Chi sono

 

Trentaduenne, grugliaschese dalla nascita, cresciuto in zona San Francesco fino all’età di 5 anni, mi sono trasferito presto in via Perotti, qui ho trascorso tutta la mia infanzia fino a pochi anni fa quando ho preso residenza ne “il Borgo” il nuovo quartiere di Grugliasco.

 

La mia formazionè è prevalentemente Grugliachese e parte dalla scuola materna Di Nanni, fino al Liceo Scientifico Marie Curie, passando per le elementari alla Salvo D’Acquisto e le medie all’Europa Unita.

Università svolta a Torino nel corso di laurea in “Scienze dei Beni Culturali” presso la facoltà di “Lettere e Filosofia” ma anche in questo caso per non smentirmi sono riuscito a sostenere un esame presso la facoltà di Agraria nel territorio Grugliaschese.

Archeologo professionista e precario dal 2004 al 2015, specializzato nel recupero stratigrafico dei reperti archeologici: la mia giornata lavorativa la trascorro in cantiere entusiasta del mio lavoro che mi permette di scoprire e toccare con mano antichi manufatti che il sottosuolo ha custodito per secoli o addirittura millenni. Diviso tra Piemonte e Lombardia ho partecipato a scavi come: Le importantissime Necropoli Longobarde di Collegno (TO) e Ceriolo (CN), il castello di Novara, gli insediamenti romani nel cuore di Milano o la più recente campagna di scavo nei pressi del castello medievale di Piossasco (TO) dove ho lavorato come direttore. Queste sono solo alcune tra le più importanti campagne di scavo a cui ho partecipato nell’arco della mia carriera.

Ora ho cambiato vita, almeno lavorativamente parlando, sono un libero professionista nell’ambito del commercio on line vendo complementi di arredo e oggetti da collezione rigorosamente “made in Italy” in ogni parte del mondo. E neanche a dirlo la mia ditta ha sede a Grugliasco.

Adoro l’arte e la creatività in genere, passione che mi ha portato a numerose collaborazioni con diversi collettivi di designer e varie case di produzione cinematografica, riuscendo ad organizzare eventi che hanno riscosso un elevato interesse da parte del pubblico.

Da sempre amante dell’ironia e dei giochi di parole, capacità che mi ha fruttato la pubblicazione di numerosi aforismi sul popolare sito di Spinoza.it alcuni dei quali sono stati selezionati ed inseriti nel libri omonimi editi da Aliberti Editore.